Alario Claudio

L’azienda Alario Claudio produce eccellenti vini nella zona del Barolo in Piemonte, primo fra tutti Barolo Sorano.

La storia e il terroir di Alario Claudio

Diano è una sorta di territorio intermedio, ai margini della zona di produzione del Barolo, un frammento del quale si trova in realtà nella D.O.C.G. e che rappresenta una fonte molto interessante, spesso notevole, per la produzione Barbera e il Nebbiolo. E, soprattutto, per il suo Dolcetto che, nelle migliori esposizioni, può competere tra i migliori prodotti vicino ad Alba.

Ormai da venticinque anni, Claudio Alario è stato il principale rappresentante del territorio, una risorsa per la produzione di vino che molti dei suoi concittadini non solo ammirano ma considerano eguagliare molte bottiglie famose realizzate in più prestigiose – ma non per questo migliori – denominazioni.

La Filosofia dei vini di Alario Claudio

Alario Claudio Cantina Piemonte

La Barbera d’Alba Valletta e il Nebbiolo Cascinott invecchiati in botte ci ricordano che Alario è un agronomo esperto o che è l’erede di generazioni di coltivatori competenti e che è ben consapevole che un vino interessante può nascere solo nella vigna, con uve che alla fine, fanno la differenza.

I vini di Alario Claudio

Questa conoscenza è riscontrabile nelle varie offerte del Dolcetto, tre in tutto, che sottolineano ancora una volta che questa varietà è una sorta di specialità del comune. Alario ne offre tre in tutto, Montagrillo, Costa di Fiore e Pradurent: il primo offre un piacevole bevuta giovane, il secondo, è più strutturato, più lungo e più intenso, mentre l’ultimo, ricco e risonante, merita la grande opinione che ha guadagnato negli anni.

Dagli anni ’90, tuttavia, si è messo alla prova con l’uva Nebbiolo nella zona della sua massima espressione, quella del Barolo, e i suoi vigneti rappresentano posizioni che hanno a lungo dimostrato ciò che possono esprimere nelle mani dell’esperienza di un interprete di talento. Riva Rossa è un cru importante nel comune di Verduno e Alario rende giustizia al suo imbottigliamento. Ancora meglio è il Barolo Sorano, dove l’esposizione del suolo e il clima si uniscono per creare un vino di densità, pienezza, intensità e lunghezza. Un vero Barolo di Serralunga d’Alba che la capacità di questo produttore-coltivatore mette in risalto in uno stile contemporaneo e internazionale, che illustra le diverse sfaccettature della borgata.

Barolo Sorano – Alario Claudio

Denominazione: Barolo DOCG
Uve: 100% Nebbiolo

Informazioni & Contatti Alario Claudio

Indirizzo: Via Santa Croce, 23, 12055 Diano D’alba CN
Telefono: +39 339 662 4038
Sito Internet: www.alarioclaudio.it
e-mail: info@alarioclaudio.it
Degustazione in Azienda: SI
Vendita Diretta: SI