Donatella Cinelli Colombini

(MONTALCINO – SIENA) I vini di Donatella Cinelli Colombini prodotti Montalcino sono rinomati a livello internazionale, ne è un virtuoso esempio Brunello di Montalcino ‘Prime Donne’ che racchiude in sè la filosofia di questa azienda.

La storia dei vini di Donatella Cinelli Colombini

I vini di Donatella Cinelli Colombini nascono in un’epoca in cui le donne rivendicano con sempre più determinazione i loro diritti e, soprattutto, il riconoscimento del principio che senza vera parità fra uomini e donne non ci sarà mai vero progresso per l’umanità, l’iniziativa realizzata in quest’azienda suscita entusiasmo. Infatti, Donatella Cinelli Colombini, proprietaria, ha messo insieme una squadra operativa tutta al femminile: enologa Valérie Lavigne, enotecnica Barbara Magnani, relazioni esterne Alessia Bianchi.

I vini di Donatella Cinelli Colombini nascono nella terra del Brunello di Montalcino e il legame con questo territorio è centrale per l’azienda. Il nome Donatella Cinelli Colombini riunisce in realtà due tenute: Casato a Montalcino, focalizzata sui vini di Montalcino e la Fattoria del Colle a Trequanda, che scommette in particolar modo sulla denominazione Orcia DOC.

L’azienda Casato Prime Donne di Montalcino è stata fondata nel 1998 ed è coordinata da Donatella Cinelli Colombini affiancata dal marito Carlo Gardini e la figlia Violante. Ad oggi l’azienda conta 40 ettari, di cui 17 ettari di vigneto, da cui nascono gli eleganti vini di Donatella Cinelli Colombini che rappresentano un prestigioso punto di riferimento internazionale per Montalcino.

La Filosofia dei vini di Donatella Cinelli Colombini

Il rispetto per l’ambiente e la biodiversità sono sicuramente elementi chiave per la produzione dei vini di Donatella Cinelli Colombini. La cantina infatti non solo è alimentata grazie a pannelli fotovoltaici e adotta una viticoltura organica biologica, ma limita anche l’impiego di rame scegliendo alternative più sostenibili.

Queste scelte adottate per la produzione dei vini di Donatella Cinelli Colombini permettono di non dover intervenire con correttivi invasivi in fase di vinificazione e lasciare che l’uva si faccia sincera narratrice del territorio di provenienza, nelle sue specificità pedoclimatiche e differenti annate

Per ciò che attiene all’aspetto strettamente enologico, la filosofia dei vini di Donatella Cinelli Colombini si basa sul rispetto della tradizione, quindi il Sangiovese in primis, come vitigno, e il legno per il processo di affinamento, ma con preminenza della botte sulla barrique, perché più idonea ad esaltare le componenti del vino, senza invaderlo.

Ma ogni teoria deve essere confermata dalla imparzialità del gusto e dalla piacevolezza e, infatti, i vini si dimostrano ben all’altezza dei proclami.

I Vini di Donatella Cinelli Colombini

Tra i vini di Donatella Cinelli Colombini di grande interesse l’elegantissimo Brunello di Montalcino “IOsonoDONATELLA Brunello di Montalcino”,  un vino sontuoso e espansivo pluripremiato dalla stampa internazionale, dotato inoltre di un habillage molto suggestivo, il vetro della bottiglia è infatti coperto di stelle e ha al centro un anello con il suo marchio in oro in memoria degli studi di oreficeria medioevale di Donatella Cinelli Colombini.

Da tenere in considerazione tra i vini di Donatella Cinelli Colombini anche il Brunello di Montalcino Prime Donne, vino ampio ed eloquente ma sensazionalmente vellutato e carezzevole, realizzato da un team tutto al femminile.

Ma la linea dei vini di Donatella Cinelli Colombini è tutta da scoprire e testimonia ancora una volta le grandi potenzialità espressive del terroir di Montalcino.

Vini di Donatella Cinelli Colombini consigliati da Italy’s Finest Wines

Informazioni & Contatti Donatella Cinelli Colombini

Indirizzo: Località Colle – 53020 Trequanda (SI)
Telefono: +39 0577 662108
Sito Internet: www.cinellicolombini.it
e-mail: info@cinellicolombini.it
Degustazione in Azienda: SI
Vendita Diretta: SI