Migliori 20 Pinot Nero Italiani (2022)

Quali sono i migliori Pinot Nero? Una lista con foto, descrizione e degustazione dei 20 migliori vini Pinot Nero italiani rapporto qualità prezzo. Dai Pinot Nero più famosi a quelli meno noti delle migliori aziende. Per approfondire leeccellenze regionali leggi anche articolo dedicato ai migliori Pinot Nero del Trentino Alto Adige e ai migliori Pinot Nero della Toscana.

Vuoi indicarci un vino o un’azienda? Scrivici.


Indice


Pinot Nero in Italia

Mazzon

Il Pinot Nero è un vitigno a bacca rossa originario della Borgogna, considerato tra i più eleganti e raffinati per i suoi profumi seducenti, colore tenue e tannini setosi. È inoltre tra i vitigni più difficili da interpretare a causa della sua intrinseca sensibilità ed esigenza in termini di terroir. Il Pinot Nero infatti trova la sua massima espressione in climi freschi e temperati e necessita di un costante e meticoloso lavoro agronomico.

L’Italia ha dato vita a innumerevoli interpretazioni virtuose di Pinot Nero vinificato in rosso: si possono per esempio trovare Pinot Nero di grande interesse nell’altopiano di Mazzon, in Alto Adige vero e proprio fiore all’occhiello del Pinot Nero in Italia.

Da scoprire anche il Pinot Nero della Lombardia, dove ha trovato un habitat ideale tra le incantevoli colline avvolte dalla nebbia dell’Oltrepò pavese, oppure in Toscana, dove il clima verso gli appennini si fa più continentale, come nel Mugello e nel Casentino. Da tenere in considerazione anche in Pinot Nero, spesso più longilineo e immediato, prodotto in Veneto nel Breganze e a ridosso del Lago di Garda. Di grande interesse anche i fantasiosi risultati ottenuti sulle pendici dell’Etna, dove le elevate altitudini permettono di compensare con le latitudini siciliane, che altrimenti non sarebbero congeniali al Pinot Nero.

Il Pinot Nero è inoltre, sul leitmotiv dei grandi vini della Champagne, tra le colonne portanti di prestigiosi vini spumanti metodo classico come Franciacorta, Oltrepo’ Pavese, Trento DOC e Alta Langa.

Per approfondire leggi l’articolo dedicato al Pinot Nero.

Migliori 20 Pinot Nero italiani – Consigliati da Jean Marco Palmieri

Quali sono i migliori Pinot Nero vinificati in rosso?

Scopriamo insieme la lista aggiornata dei 20 migliori Pinot Nero italiani con foto e degustazioni, affinché ognuno possa trovare il migliore Pinot Nero italiano adatto ai proprio gusti.

Scopri anche gli articoli dedicati ai migliori Pinot Nero della Toscana e i migliori Pinot Nero del Trentino Alto Adige

Pinot Nero ‘Ponkler’ 2016 – Franz Haas

Descrizione: Galvanizza il naso con sentori di mirtilli e fragoline a cui si aggiungono suggestioni di fiori appassiti, di sottobosco, vaniglia e cioccolato fondente.

Il sorso è intenso con una trama tannica scultorea, coadiuvata da un’acidità scalpitante che dona grande bevibilità, armonia ed equilibrio.

Punto di riferimento del Pinot Nero in tutta Italia, Ponkler di Franz Haas è un vino iconico, sofisticato e penetrante.

Interpretazione impeccabile del vitigno, è da annoverare a pieno titolo tra i migliori Pinot Nero d’Italia.

Regione: Alto Adige/Sud Tirolo

Pinot Nero Riserva ‘Vigna Ganger’ 2017 – Girlan

Descrizione Olfattivamente è variegato e longilineo, ci seduce con frutti piccoli con frutti rossi in evidenza, ma alla mente affiorano anche gentili suggestioni di campi di papaveri.

Al palato è voluminoso, con tannini setosi ben tratteggiati e una buona acidità che lo rende scorrevole.

Finale pulito e armonico sul frutto.

Uno tra i migliori Pinot Nero italiano per complessità ed equibrio complessivo, seducente e raffinato, dai profumi molto eloquenti.

Regione: Alto Adige/Sud Tirolo

Pinot Nero Riserva ‘Monticol’ 2019 – Cantina Terlano

Descrizione: Pennellate di ribes e lamponcini si fondono a nuances di fiori appassiti e spezie autunnali.

Al palato è setoso, con una delicata lama acida che coadiuva la beva. Chiusura delicata e persistente.

Un Pinot Nero vellutato, dai profumi accattivanti di grande tipicità. Meritatamente tra i migliori Pinot Nero d’Italia per scorrevolezza e nitidezza del frutto.

Regione: Alto Adige/Sud Tirolo

Pinot Nero ‘Hermius’ 2019 – Panizzi

Descrizione: Incalza accattivante tra ribes rosso, chicchi di melograno, eucalipto e cioccolato bianco. Al palato è intenso, succoso e avvolgente, con un finale di buona persistenza sul frutto.

Hermius è la nuova etichetta dell’iconica cantina di San Gimignano Panizzi. Si tratta di un vino fantasioso che esprime al naso l’inequivocabile raffinato carattere varietale del Pinot Nero e che si svela al palato con la ricchezza e la sapidità minerale che contraddistingue il terroir di San Gimignano.

Sicuramente tra i migliori Pinot Nero per capacità di rinnovare il vitigno autoctono della Borgogna in chiave inedita e territoriale. Ottimo rapporto qualità prezzo.

Regione: Toscana

Pinot Nero Riserva ‘Anrar’ 2019 – Andriano

Descrizione: Spande accattivanti note frutti di bosco in confettura, a cui segue un carattere più austero di goudron, tabacco e note tostate . Sollecita il palato con un tannino setoso e una buona acidità che favorisce la bevibilità. Grande sapidità e ottima persistenza. 

AnRar’: un’etichetta che sottolinea la rarità del vino e la sua origine, nato da una coperativa di altissima qualità. Tra i migliori Pinot Nero in italia: opulento, sapido e appassionante.

Regione: Alto Adige/ Sud Tirolo

Pinot Nero ‘Fallwind’ Riserva 2019San Michele Appiano

Descrizione: Mirtilli e mora di rovo matura a cui seguono sottobosco, suggestioni balsamiche e speziate. Al palato morbido e scorrevole con tannino tratteggiato e integrato bene con l’acidità che dona freschezza.  

Un vino affascinante, che concilia bevibilità e carattere. Uno dei migliori Pinot Nero italiani rapporto qualità prezzo. 


Regione: Alto Adige / Sud Tirolo

Pinot Nero 2017 – Elisabetta Dalzocchio

Descrizione: Spande intensi frutti di bosco maturi, lampone, cioccolato bianco e tabacco. In bocca è avvolgente e sapido con un tannino ben tratteggiato e levigato. Buona persistenza sul frutto.

Meritatamente uno dei migliori Pinot Nero italiani per eloquenza olfattiva: incalzante al naso ed al palato e capace di contemperare sapientemente finezza e nerbo.

Regione: Trentino

Pinot Noir 2019 ‘Praesulis’ – Gumphof

Descrizione: Olfattivamente spande intense note di fragoline di bosco, amarena, muschio, spezie autunnali e torrefazione. Tannini accentuati ma  levigati e sinergicamente legati a un incalzante e accattivante acidità di nerbo.


Un vino coinvolgente e ricco di sorprese, che concilia in modo eccezionale voluminosità e freschezza. Meritatamente tra i migliori Pinot Nero italiani.

Regione: Alto Adige / Sud Tirolo

Pinot Nero ‘Mason di Mason’ 2019 – Manincor

Descrizione:  Si apre olfattivamente netto e fragrante con intense suggestioni di frutti di bosco maturi, ciliegia sotto spirito a cui si aggiungono note di grafite e humus. Il palato è succoso con dei tannini setosi, di buona persistenza. Chiusura fruttata di ottima persistenza.

Opulento senza rinunciare alla finezza, ‘Mason di Mason’ è da annoverare meritatamente tra i migliori Pinot Nero italiani per complessità e scorrevolezza.

Regione: Alto Adige / Sud Tirolo

Pinot Nero ‘Bachmann’ 2019 – Kellerei Bozen

Descrizione: Suggerisce intensi profumi di frutti di bosco rossi, vaniglia, humus ed epifanie di passeggiate silvestri. Il sorso è avvolgente e morbido, con un tannino di presenza e un’acidità incalzante.

A pieno titolo uno dei migliori Pinot Nero italiani: elegante tripudio di frutta, espressione impeccabile del territorio.

Regione: Alto Adige / Sud Tirolo

Pinot Nero ‘Filari di Mazzon’ 2019 – Tenuta Ferruccio Carlotto

Descrizione: Galvanizza il naso con nuances di piccoli frutti rossi come lamponi e fragoline di bosco, impreziosite da riminiscenze di sottobosco, humus ed erbe officinali. In bocca ha tannini setosi e un’ottima acidità di nerbo che dona bevibilità e freschezza. Finale d’inconsueta persistenza in cui riecheggiano nitidi gli aromi varietali del Pinot Nero.

Vino longilineo e di grande freschezza che appassiona per la sua sensazionale eloquenza gusto-olfattiva. Sicuramente tra i migliori Pinot Nero italiani.

Regione: Alto Adige / Sud Tirolo

Pinot Nero ‘Vigna Baragazza’ 2019 – Marchesi Pancrazi

Descrizione: Al naso si stagliano in evidenza note di fragoline di bosco, lampone ed eucalipto impreziosite da delicate spezie autunnali ed erbe officinali.

Al palato è succoso e sapido con tannini dolci integrati sinergicamente con un acidità di nerbo. Sensazionale persistenza sul frutto.

Vigna Baragazza è un’etichetta elegante e slanciata, interpretazione virtuosa del territorio. A pieno titolo tra i migliori Pinot Nero italiani per la valorizzazione del vitigno e la complessità gusto-olfattiva.

Regione: Toscana

Pinot Nero 2019 – Hartmann Donà

Descrizione: Un tripudio di frutta rossa candita, amarena e prugne che si sfumano verso fiori appassiti, liquirizia e sensazioni mentolate. Il sorso è morbido ed equilibrato, con una buona vena sapida.

Uno dei migliori Pinot Nero italiani per pienezza ed eloquenza olfattiva, sontuosa sintesi di polpa e balsamicità.

Regione: Alto Adige / Sud Tirolo

Pinot Nero ‘Noir’ 2019 – Tenuta Mazzolino

Descrizione: Titilla il naso assopito con incisive note di ribes rosso, marasca e delicate note boisé. Al palato è ampio e intenso, con un tannino spesso ma levigato sinergicamente legato a un’acidità stuzzicante che favorisce la beva. Finale con delicati rimandi sul frutto e spezie.

Rapporto qualità prezzo ineccepibile, una delle migliori espressioni di Pinot Nero italiani dell’Oltrepò Pavese.

Regione: Lombardia

Pinot Nero ‘L’ Emerico’ 2019 – Ottin

Descrizione: Ventagio olfattivo stratificato su fragoline di bosco, pepe bianco, scorza d’arancia e pellennate di flora alpina. Il palato è fresco, avvolgente e carezzevole, con un piacevolissimo tannino levigato. Grande persistenza con ritorni di fruttati e vegetali.

Ottin ci regala un’etichetta di rara eleganza, con una finezza olfattiva di grande riconoscibilità. Meritatamente tra i migliori Pinot Nero per precisione enologica e godibilità al sorso.

Regione: Valle d’Aosta

Pinot Nero Elevé en Fut de Chene ‘Semel Pater’ 2020- Anselmet

Descrizione: Al naso si articola complesso e fine, tratteggiando note di lampone, e sottobosco a cui si affiancano sfumature di erbe officinali, cioccolato bianco, suggestioni di polvere di caffé e toni speziati di pepe nero. Il sorso è vivace con un’acidità di nerbo che dona sensazionale freschezza e dei tannini setosi legati sinergicamente a una sapidità minerale che amplifica il sorso.

Un vino longilineo di straordinaria eleganza ed espressività. Un’interpretazione molto appassionante di Pinot Nero, a pieno titolo tra i migliori in Italia per capacità di coniugare volume, freschezza e bevibilità.

Regione: Valle d’Aosta

Pinot Nero ‘Pernice’ 2019 – Conte Vistarino

Descrizione: Dal naso affabile di marasca e ciliegia che fa spazio pian piano a note più austere, tostate e di torrefazione. In bocca è succoso e vellutato, con una trama tannica coinvolgente e misurata ed una ottima persistenza con rimandi sul frutto.

Uno dei migliori Pinot Nero italiani, elegante e coinvolgente, con una chiusura fruttata di sensazionale persistenza.

Regione: Lombardia

Pinot Nero ‘Fortuni’ 2015 – Podere Fortuna

Descrizione: Il naso si apre con note di ciliegia, ribes, mora selvatica e rosa fresca, a cui si susseguono suggestioni balsamiche e di sottobosco. Al palato è lungo ed equilibrato, con una buona vena sapida che conferisce freschezza. Chiusura persistente sul frutto e le spezie.

Un Pinot Nero della Toscana fresco e avvolto da un elegante manto balsamico e con rimandi officinali, molto convincente. Meritatamente tra i migliori Pinot Nero italiani.

Zona: Toscana

Pinot Nero ‘Ventisei’ 2019 – Il Rio

Descrizione: Si svela al naso penetrante ed eloquente, incalzando su note di piccoli frutti rossi, a cui seguono note di campi di papaveri ed erbe aromatiche e spezie dolci. Il sorso è caldo e vigoroso con una trama tannica misurata e un’acidità espansiva.

Uno dei migliori Pinot Nero italiani: si apre a coda di pavone, naso ingentilito che si spande ampio e vigoroso al palato.

Regione: Toscana

Quali sono i migliori Pinot Nero Italiani?

Quali sono i migliori Pinot Nero italiani? Scegliere è un impresa ardua, che comunque soggiace inevitabilmente ai limiti di un’opinione soggettiva, che come tale, per definizione, è deficitaria e arbitraria.

Noi abbiamo semplicemente stilato una lista nostre delle interpretazioni preferite secondo le nostre valutazioni. Rimane tuttavia imprescindibile sottolineare che il vino, non nasce come uno status symbol, da esibire o sfoggiare coram populo.

Ma per emozionarci ed essere condiviso in modo genuino con le persone che amiamo, legandosi a situazioni contingenti e ai momenti irripetibili e intimi della nostra vita.

Pertanto, vi invitiamo a visitare cantine e conoscere i produttori che producono vini nella loro unicità, affinché possiate scoprire e scegliere autonomamente il vino che possa essere annoverato per voi tra i vostri personali vini preferiti. Se avete avuto la pazienza di leggere fin qua vi ringrazio per l’attenzione, ma adesso è il tempo riempire i calici e recidere le speranze lontane, e quindi:

Cheers, Salute, Santé

Jean Marco Palmieri