Malvirà

L’azienda vinicola Malvirà a Canale d’Alba nella zona del Roero produce vini da uve Nebbiolo e Arneis. Eccellente il Roero Riserva Trinità.

La storia e il terroir di Malvirà

Come descrivere l’areale del Roero, una delle eccellenze enologiche piemontesi, nazionali ed internazionali, nonché patrimonio Unesco? In breve il Roero è una sintesi paesaggistica incredibile capace di far apprezzare le diverse sfaccettature del territorio gemello delle più rinomate Langhe e dove spiccano vini come il Roero Docg, ottenuto da uve Nebbiolo e il Roero Arneis Docg ottenuto da uve Arneis in purezza, quest’ultimo tra i più importanti bianchi del Piemonte, il cui nome deriverebbe dalla località Renesio, vicino a Canale d’Alba, ed è proprio a Canale d’Alba in provincia di Cuneo che ha sede l’Azienda Agricola Malvirà.

La Filosofia dei vini di Malvirà

Per comprendere la specificità e la vasta gamma di etichette prodotte da questa azienda, fondata da Giuseppe Damonte negli Anni ’50 e attualmente gestita dai figli Massimo e Roberto Damonte, che rappresentano la seconda generazione e a breve anche la terza inizierà a collaborare, bisogna capire bene come sono suddivisi i diversi vigneti aziendali, che sono le fondamenta della lavorazione dei vini e delle uve, con piante che arrivano fino agli 80 anni d’età, che fanno di questa azienda una realtà significativa del territorio Canalese.

I vini di Malvirà

Di fatto i 42 ettari vitati composti da terreni sabbiosi, argillosi o calcarei, con esposizioni e altitudini ideali per la perfetta maturazione e lavorazione delle uve, sono suddivisi su ben sette difformi appezzamenti in cui vengono coltivate le uve autoctone di Nebbiolo, Barbera e Arneis, ma anche le internazionali Sauvignon Blanc e Riesling, da cui poi vengono prodotti vini, con anime e caratteristiche differenti, premiati e riconosciti dai migliori esperti e riviste del settore.

Dai 14 ettari del Vigneto Trinità appartenete alla famiglia dal 1986, coltivati a Nebbiolo e Arneis si ottengono il Bianco Arneis Trinità, dalle fresche note agrumate e suggestioni iodate minerali, e il Rosso Roero Riserva Trinità, dal frutto nitido e intenso, tannino di grande spessore e avvolgenza, mentre dal Vigneto Renesio situato in Canale, di circa 4.5 ettari, coltivato anch’esso a Arneis e Nebbiolo, vengono prodotti due vini completamente dissimili il Bianco Roero Arneis Renesio ed il Rosso Roero Riserva Renesio, entrambi tuttavia contraddistinti per grande struttura al palato e profumi eloquenti al naso.

Invece nella collina di fronte all’azienda, nei 4 ettari del Vigneto Saglietto, la cui proprietà risale ai primi anni 2000, si coltiva Sauvignon Blanc e Arneis, da cui vengono prodotti il Roero Arneis Classico e il Langhe Treuve. Segue poi con 2,5 ettari il Vigneto San Michele che risale al 1929 e si trova sulla collina storica di Canale, coltivato a Barbera, da cui viene prodotto longilineo rosso Barbera d’Alba San Michele, di grande bevibilità e coinvolgenza.

Tra questi 7 vigneti è il Vigneto San Guglielmo, di circa 3 ettari, il più vecchio, di proprietà del nonno materno Giacomo che impiantò Barbera, Bonarda Piemontese e Nebbiolo, e ancora oggi il vino è vinificano con le stesse caratteristiche di allora e confina con il vigneto Trinità. Mentre i vini con un grande potenziale di invecchiamento provengono dai 1.5 ettari del Vigneto Mombeltramo, coltivato solo con uve Nebbiolo. Da qui si ottiene rosso Roero Riserva Mombeltramo, un ottimo vino gastronomico, di grande struttura, carattere ed equilibrio.

 Ed infine il piccolo ed ultimo Vigneto il Boiolo, reimpiantato e di circa 0.89 ettari, acquistato nel 2007 nel Comune di La Morra, da cui viene realizzato il Barolo DOCG, un vino elegante ed opulento di grande finezza e persistenza.

Un varietà di uve e vini importante da coltivare e produrre, che questa azienda, ma sopratutto questa famiglia, porta avanti negli anni nel rispetto della grande tradizione enologica piemontese coadiuvata da innovazione tecnologia e continua ricerca. Da segnalare che la famiglia Damonte oltre alle attività della cantina Malvirà, gestisce anche l’agriturismo Villa Tiboldi ed il suo ristorante. 

Roero Riserva Trinità 

Denominazione: Roero DOCG
Uve: Nebbiolo  100%

Informazioni & Contatti Malvirà

Indirizzo: Loc. Canova Case Sparse 144, 12043 Canale (CN)
Telefono: +39 0173 978145
Sito Internet: www.malvira.com
e-mail: malvira@malvira.com
Degustazione in Azienda: SI
Vendita Diretta: SI
Azienda con certificazione BIO: SI