Migliori 20 Vini dell’Emilia Romagna (Aggiornato 2021)

Quali sono i migliori vini dell’Emilia Romagna. Scopri la nostra lista con foto, descrizione e degustazione dei migliori 20 migliori vini dell’Emilia Romagna. Dai vini più famosi a quelli meno noti delle migliori cantine dell’Emilia Romagna.

INDICE

  • Panoramica vini dell’Emilia Romagna
  • Terroir dei vini dell’Emilia Romagna
  • Migliori vini dell’Emilia Romagna
  • Gastronomia dell’Emilia Romagna

VINI DELL’EMILIA ROMAGNA

Quali sono i migliori vini dell’Emilia Romagna? Tra i migliori vini dell’Emilia Romagna si possono menzionare importanti vini come Romagna Albana DOCG, Colli Bolognesi Pignoletto DOCG, Lambrusco DOC, Romagna Sangiovese DOC e tanti altri.

Scopriamo in breve alcuni delle caratteristiche di alcuni tra i vitigni da cui sono realizzati i migliori vini dell’Emilia Romagna.

Romagna Albana DOCG

Tra i migliori vini della Romagna non può sicuramente mancare l’Albana. L’Albana di Romagna è un vino è ottenuto dall’omonimo vitigno nelle aree collinari dei comuni di Imola Forlì-Cesena.

L’Albana è sicuramente la regina delle uve di Romagna, ha un colore giallo dorato, con intensi aromi floreali e note di pesca e albicocca. Per lungo tempo vinificato soprattutto come dolce, oggi riscopre una nuova vita come vino secco, orange e spumatizzato.

Colli Bolognesi Pignoletto DOCG

Il Pignoletto è il vino bianco frizzante dell’Emilia Romagna per eccellenza, ottenuto da uve Grechetto Gentile (85% minimo). Nel 2010 il Pignoletto Classico dei Colli Bolognesi è diventata la seconda DOCG dell’Emilia Romagna.

La zona di produzione comprende i colli bolognesi e una piccola parte di quelli modenesi. Il Pignoletto frizzante, o spumante, è perfetto per accompagnare i piatti grassi delle tradizione bolognese dai tortellini al cotechino.

Lambrusco DOC

Il Lambrusco è un vino rosso frizzante prodotto in versione secca o “amabile”, che rappresenta il più iconico tra i vini dell’Emilia Romagna.

Il Lambrusco è vinificato in vasche di acciaio a pressione controllata dette “autoclavi” che permettono di contenere l’anidride carbonica prodotta dalla fermentazione, rendendo il Lambrusco un vino “frizzante”.

Le tipologie principali di Lambrusco sono:

Lambrusco di Sorbara:

Tra i vini dell’Emilia Romagna vi è il Lambrusco di Sorbara. Questa varietà indigena è esclusiva del modenese e l’omonimo vino può essere prodotto con l’aggiunta di Lambrusco Salamino e di altri Lambruschi. Il Lambrusco di Sorbara è unico nel suo genere perchè naturalmente ha un colore rosato. Le bucce hanno un colore più scarico, e contraddistinto da aromi di piccoli frutti rossi e di violetta.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

Sicuramente tra i vini dell’Emilia Romagna non può mancare il Lambrusco Grasparossa. Il Lambrusco Gasparossa è un vino frizzante e secco o amabile, dal colore rosso rubino intenso con riflessi violacei e dal profumo fruttato, con sentore di frutti di bosco.

Un altro vino dell’Emilia Romagna è il Lambrusco Salamino: prodotto dall’omonimo vitigno in quantità non inferiore all’ 85%.

Il Lambrusco Salamino di Santacroce è coltivato nella parte più collinare della provincia di Modena, rendendolo il Lambrusco dal colore violaceo profondo e note di frutti rossi e pasticceria.

Lambrusco Ancestrale

Il Lambrusco ancestrale viene messo in bottiglia quando la prima fermentazione non è ancora terminata e perciò la CO2 prodotta dai lieviti rimane intrappolata nella bottiglia rendendolo frizzante. La sboccatura, come nel metodo Champegnoise, è opzionale per la produzione di Lambrusco ancestrale.

Romagna Sangiovese DOC

Tra i vini dell’Emilia Romagna una importanza la trova il Sangiovese, che come dice la canzone, è l’identità stessa della Romagna. Il Sangiovese di Romagna presenta un colore rubino scarico, aromi delicati di viola e i tannini pronunciati, a volta ruvidi, perfetto per grigliate e primi di carne. Raggiunge l’eccellenza sui colli romagnoli nelle versioni Superiore e Riserva.

Le sottozone più vocate si trovano nel cuore dell’Appennino tosco-romagnolo nei comuni di ModiglianaPredappio e Bertinoro, per citarne alcuni.

TERROIR DEI VINI DELL’EMILIA ROMAGNA

Dove vengono prodotti i vini dell’Emilia Romagna? L’Emilia-Romagna ha una superficie vitata di 51 mila ettari (quinto posto italiano), dai colli Piacentini a Rimini, la maggior parte è concentrata in Romagna, ovvero la metà orientale della regione, da Bologna all’Adriatico

In quale clima e suoli vengono prodotti i vini dell’Emilia Romagna? I vigneti dell’Emilia-Romagna si estendono in un territorio del clima continentale con inverni rigidi umidi ed estati calde, che diventano molto afose nelle aree pianeggianti.

terreni collinari dell’Appennino sono argillo-limosi, ricchi di calcare, ottimi per vini rossi di qualità come il Romagna Sangiovese DOC.

suoli della Pianura Padana ricchi di argilla sono estremamente fertili, permettendo alla vite di raggiungere altezze imponenti fino a 190 cm di altezza, con rese con rese produttive fino a 400 quintali per ettaro. Infatti la Emilia Romagna è al terzo posto in Italia in quantità di vino prodotto, primato che tuttavia non sempre coincide con la qualità.

MIGLIORI 20 VINI DELL’EMILIA ROMAGNA – Consigliati da Jean Marco Palmieri

Quali sono i migliori vini dell’Emilia Romagna? Vediamo quindi insieme una lista dei 20 migliori vini dell’Emilia Romagna e scopriamo le loro caratteristiche con la nostra degustazione in modo che ognuno possa trovare i migliori vini dell’Emilia Romagna adatti ai propri gusti.

Per scoprire le eccellenze scopri il nostro archivio con articoli dedicati ai migliori produttori di vini dell’Emilia Romagna.

Spumante Metodo Classico Rosé Brut ‘Unique’  – Ermete Medici

Al naso si rivela delicato e seducente articolandosi tra toni floreali e fruttati di violetta, amarena e tamarindo a cui si affiancano timbri di pan brioche.

Il sorso è vivace e fresco, con un perlage vivace ben tratteggiato e un’ottima persistenza con rimandi nitidi sui profumi varietali. Finale di buona lunghezza che conferma e amplifica le sensazioni olfattive.

Interpretazione di Metodo Classico ottenuto da uve Lambrusco di grande espressività, ideale nell’abbinamento gastronomico. Meritatamente tra i migliori vini dell’Emilia Romagna.

Vitigni: Lambrusco Marani 100%
Prezzo indicativo: 13€

Lambrusco di Sorbara Frizzante Secco DOC ‘Leclisse’ 2020 – Paltrinieri

Al naso è stratificato e spazia da sfumature di rosa e ciliegia matura, chicchi di melograno ed erbe officinali, impreziosite da spezie dolci. Al palato convince per freschezza, bevibilità, con un palato morbido e coinvolgente. Finale di buona persistenza, nitidezza e pulizia in cui riecheggiano nitide le nuances fruttate.

Leclisse di Paltrinieri è un’interpretazione virtuosa tra i Lambrusco di Sorbara per espressività ed eleganza. A pieno titolo tra i migliori vini dell’Emilia Romagna.

Vitigni:  Lambrusco di Sorbara 100%
Prezzo indicativo: 12,50€

‘Sabbia Gialla’ 2019 – San Biagio Vecchio

Olfattivamente è intenso ampio e fresco con successioni note floreali virando su note di frutta candita, scorza d’arancia, e nuances di spezie dolci e viennoiserie. Al palato è ricco e setoso con una grande morbidezza e freschezza impreziosita da una leggera nota iodata minerale che conferisce voluminosità e carattere in bocca.

Un vino ottenuto da Albana macerata dai profumi di grande eloquenza, che si sprigiona al palato ricco, e voluminoso e di sensazionale persistenza. A pieno titolo tra i migliori vini dell’Emilia Romagna.

Vitigni: Albana 100%
Prezzo indicativo: 18€

Pignoletto Frizzante 2020 – Cinti Floriano

Caratteristiche: Interessante il quadro aromatico che tratteggia timbri di lychee e fiori di sambuco sinergicamente legate a sfumature di scorza di pane. Il sorso è espansivo e intenso: si avviluppa incalzante, con un’acidità spiccata e bollicine fitte ed eleganti di rara persistenza. 

A pieno titolo tra i migliori vini dell’Emilia Romagna per grande intelligibilità del frutto impreziosita da note fragranti: espressivo, fantasioso e dal perlage di buona cremosità.

Vitigni: Pignoletto (Grechetto) 100%
Prezzo indicativo: 18 €

Lambrusco Spumante Metodo Classico Rosé Brut 2016 – Cantina della Volta

 Descrizione: Fiori di Pesco, magnolia e marzapane lasciano pian piano spazio a note di spezie dolci. Il sorso è caratterizzato da una spuma cremosa e invitante e da una lama acida di nerbo che invoglia la beva.

Un Lambrusco Metodo Classico Rosé pieno e avvolgente, di grande struttura e dalle bollicine fini e scattanti. Meritatamente tra i migliori vini dell’Emilia Romagna per carattere originale e appassionante.

Vitigni: Lambrusco di Sorbara 100%
Prezzo indicativo: 21€ 

Lambrusco di Sorbara ‘Del Fondatore’ Rifermentato in bottiglia 2020 – Cleto Chiarli 

 Descrizione: Il perlage è vivace e di buona persistenza. Al palato spazia da note floreali di piccoli frutti rossi, liquirizia e nuances agrumate. Al palato è fresco ed equilibrato con un piacevole finale secco.

Un Lambrusco di Sorbara dai profumi seducenti e di ottimo rapporto qualità prezzo. Tra i migliori vini dell’Emilia Romagna.

Vitigni: Lambrusco di Sorbara 100%
Prezzo indicativo: 11€

Lambrusco di Sorbara ‘Vigna del Cristo’ 2020 – Cavicchioli 

Si rivela franco e intenso articolandosi tra toni di fragoline di bosco e visciole a cui si affiancano timbri di humus e scorza d’arancia. 

Il sorso è fresco ed espansivo, con un perlage ben tratteggiato e un’ottima persistenza con intensi rimandi sui profumi varietali. Finale di buona lunghezza che conferma e amplifica le sensazioni olfattive.

Tra i migliori Lambrusco di Sorbara per capacità di coniugare finezza aromatica e carattere al sorso: naso eloquente e perlage accattivante e avvolgente.

Vitigni: Lambrusco di Sorbara 100%
Prezzo indicativo:
10€

‘Maramia’ 2018 – Tenuta Biodinamica Mara

Profumi incisivi di ciliegia matura e more di rovo ampliate da nuances di cuoio, chiodi di garofano ed erbe officinali.  Al palato incalza con una trama tannica spessa, penetrante e setosa mitigata da una acidità di nerbo. Si schiude per un finale balsamico, di lunghissima persistenza.Il Maramia di Tenuta Biodinamica Mara è un vino sui generis e originale, tra migliori vini dell’Emilia Romagna per valorizzazione del carattere del Sangiovese. Si allunga verso un finale balsamico e persistente facendo viaggiare la mente verso riminiscenze e archetipi olfattivi.

Vitigni: Sangiovese 100%
Prezzo indicativo: 30 €

GASTRONOMIA E TRADIZIONE DELL’EMILIA ROMAGNA

Con cosa abbinare i vini dell’Emilia Romagna? L’Emilia Romagna è considerata da sempre la patria della cucina e dell’abbondanza. La tradizione culinaria dell’Emilia Romagna è ricca di piatti saporiti, salumi e formaggi, con prodotti conosciuti in tutto il mondo.

I prodotti tipici dell’Emilia sono il Parmigiano Reggiano, il Prosciutto di Parma e l’aceto balsamico di Modena, solo per elencarne alcuni. Cosa abbinare ai vini dell’Emilia Romagna con la gastronomia bolognese? A Bologna troviamo la Mortadella IGP, i famosissimi tortellini in brodo e le tagliatelle al ragù bolognese. Sui colli modenesi e bolognesi sono da provare le tigelle e crescentine (o gnocco fritto) con salumi, stracchino e sottaceti.

Quali ricette e piatti della Romagna abbinare ai vini dell’Emilia Romagna? Il cibo più tipico della Romagna è sicuramente la piadina: sottile alla Riminese o spessa da Cesena a Ravenna, con lo squaquerone o le erbe. Orgoglio della Romagna sono sicuramente i cappelletti al ragù, con ripieno di formaggio.

Vini dell’Emilia Romagna e gastronomia di Ferrara? A Ferrara la tradizione culinaria vanta i buonissimi ravioli alla zucca e la tenerina: torta goduriosa a base solo di cioccolato, burro e zucchero.

Quali sono i migliori vini dell’Emilia Romagna?

Quali sono i migliori vini dell’Emilia Romagna? Scegliere è un’impresa ardua, che comunque soggiace inevitabilmente ai limiti di un’opinione soggettiva, che come tale, per definizione, è deficitaria e arbitraria. Noi abbiamo stilato la nostra lista delle interpretazioni di virtuosa qualità di migliori vini dell’Emilia Romagna delle migliori cantine secondo le nostre valutazioni.

Rimane tuttavia imprescindibile sottolineare che i migliori vini dell’Emilia Romagna sono quelli che sono capaci di emozionarci, anche legandosi a situazioni contingenti e momenti irripetibili e intimi della nostra vita.

Pertanto, vi invitiamo a scoprire tutte le cantine che producono vini dell’Umbria nella loro unicità, affinché possiate trovare e scegliere autonomamente il vino che possa essere annoverato per voi tra i vostri migliori vini dell’Emilia Romagna.