Migliori 20 Vini del Friuli Venezia Giulia (2022) – Jean Marco Palmieri

Quali sono i migliori vini del Friuli Venezia Giulia? Scopri la nostra lista con foto, descrizione e degustazione dei migliori 20 migliori vini del Friuli Venezia Giulia. Dai vini più famosi a quelli meno noti delle migliori cantine del Friuli Venezia Giulia.

Scopri inoltre la sezione sui migliori produttori del Friuli Venezia Giulia dove troverai articoli dedicati alle aziende.

INDICE

VINI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA – VITIGNI

Quali sono i migliori vini del Friuli Venezia Giulia? Tra i migliori vini del Friuli Venezia Giulia si possono menzionare varietà di vitigni autoctoni come Friulano (6%), Ribolla Gialla (8%), e Schioppettino (4%), ma anche varietà internazionali come Sauvignon (7%), Pinot Grigio (25%) e Merlot (15%). Scopriamo in breve alcune delle caratteristiche di questi vini:

Friulano

Sicuramente tra migliori vini del Friuli Venezia Giulia vi è il Friulano, un vino bianco ottenuto dall’omonimo vitigno autoctono a bacca bianca a maturazione medio-precoce. Il Friulano dà vita a molti vini bianchi immediati e semplici dal consumo quotidiano, ma anche ad alcuni tra i vini più eleganti, complessi, longevi, a pieno titolo tra i migliori vini bianchi italiani.

Schioppettino

Lo Schioppettino (noto anche come Ribolla nera) è sicuramente tra i migliori vini del Friuli Venezia Giulia. Lo Schioppettino è un vitigno autoctono a bacca nera del Friuli a maturazione medio-tardiva che dà vita vini rossi particolarmente fruttati e speziati. I vini ottenuti hanno un colore intenso e buona acidità, ma struttura alcolica e tannica moderata.

Ribolla Gialla

A pieno titolo tra i migliori vini del Friuli Venezia Giulia vi è la Ribolla Gialla. Questo vitigno dà vita a vini freschi e di grande sapidità minerale, contraddistinti inoltre da seducenti note agrumate.

Dalla Ribolla Gialla è un vitigno molto versatile da cui si producono sia vini bianchi, sia spumanti ma anche vini orange di grande carattere.

Pinot Grigio

Il Pinot Grigio è un vitigno a bacca bianca a maturazione medio-precoce originario della Borgogna che dà vita a vini di colore giallo dorato e ramato. Quest’ultimo colore è ottenuto da un breve contatto del mosto con le bucce. Produce vini bianchi di grande corpo e sapidità, impreziositi da note aromatiche agrumate, di frutta a polpa bianca e melone.

Per approfondire leggi l’articolo dedicato.

Sauvignon

Il Sauvignon è un vitigno a bacca bianca a maturazione precoce originario di Bordeaux che dà vita sia a vini per il consumo quotidiano, sia a vini di grande eleganza e complessità. I profumi ricordano spesso note vegetali come peperone verde e foglia di pomodoro. In Friuli Venezia Giulia viene prodotto sia come monovarietale che in blend con altri vitigni come Friulano, Pinot Bianco, Ribolla Gialla e Chardonnay.

Per approfondire leggi l’articolo dedicato.

Merlot

Il Merlot è vitigno a bacca nera a maturazione medio precoce originario di Bordeaux. Il Merlot in Friuli Venezia Giulia dà vita sia a tipologie di vini monovarietali, che blend ottenuti dall’assemblaggio di Cabernet Franc e Cabernet Sauvignon, nel cosiddetto taglio bordolese. (Bordeaux style blend). I suoi profumi richiamano frutti di bosco e sottobosco. Con l’affinamento in legno il suo bouquet si impreziosisce di note speziate e tostate.

Per approfondire leggi l’articolo dedicato.

Vitigni Autoctoni del Friuli Venezia Giulia

il Verduzzo Friulano, il Picolit, il Refosco dal Peduncolo Rosso, lo Schioppettino, il Pignolo e il Tazzelenghe sono vitigni autoctoni del Friuli-Venezia Giulia, mentre la Ribolla Gialla e la Malvasia Istriana sono state introdotte durante il XIII secolo.

TERROIR DEI VINI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA

Il Friuli Venezia Giulia, che si estende dalle Alpi alla costa adriatica, è caratterizzato da paesaggi molto vari. Le montagne hanno forme aspre ma altezze modeste, mentre le colline sono dolci e digradano lentamente verso la pianura e poi il mare.

L’area gode di un clima unico, dovuto alla confluenza di due venti: la Bora, freddo e pungente e lo Scirocco, più caldo e umido, proveniente dal mare. La latitudine è la stessa del sud della Borgogna e della Willamette Valley in Oregon.

La zona è caratterizzata da terreni argillosi, ma anche calcarei e ciottolosi. La tipologia del suolo, che influisce sull’assorbimento di acqua e minerali, e i microelementi presenti, in particolare alluminio e ferro, conferiscono al vino un gusto unico, fedele al terroir d’origine.

MIGLIORI VINI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA consigliati da Jean Marco Palmieri

Quali sono i migliori vini del Friuli Venezia Giulia? Scopri i vini consigliati da Italy’s Finest Wines con la nostra degustazione affinché ognuno possa trovare il vino ideale ai propri gusti ed esigenze.

Troverai molte tra le aziende più iconiche storiche ma anche quelle che si sono contraddistinte per carattere unico e originale.


Sauvignon 2007 – Toros

Descrizione: Note varietali di flora alpina, pompelmo e frutto della passione si fondono a sentori di croissant fragrante e foglia di pomodoro impreziositi da timbri d’idrocarburi. In bocca è fresco e scattante, sorretto da una granulare presenza iodata. Finale fruttato di straordinaria persistenza. 

Il Sauvignon di Toros ci stupisce per la sua eloquente finezza di profumi e massimizzazione del vitigno. Interpretazione virtuosa del Sauvignon Blanc in Italia: a pieno titolo tra i migliori vini bianchi del Collio per potenziale d’invecchiamento.

Vitigni: Sauvignon Blanc
Area: Collio

Chardonnay Curie 2016 – Vie di Romans

Olfattivamente è intenso ampio e fresco con successioni note floreali virando su fruttate di pesca bianca fragrante e pompelmo, note affumicate e spezie dolci di vaniglia e burro fuso e idrocarburi. Al palato è ricco e setoso con una grande morbidezza e freschezza impreziosita da una leggera nota iodata minerale che conferisce voluminosità e carattere in bocca.

Finale elegante, avvolgente e pieno, di lunga persistenza con delicati ritorni sul frutto e sulle spezie.

Un vino dal naso seducente di grande eloquenza e finezza, che si sprigiona al palato ricco, morbido e voluminoso e di sensazionale persistenza. Interpretazione virtuosa di Chardonnay, interessante il potenziale d’invecchiamento. Il Chardonnay Curie di Romans è a pieno titolo tra i migliori vini del Friuli Venezia Giulia.

Vitigni: Chardonnay
Area: Friuili Isonzo   

‘Studio di Bianco’ 2018 – Borgo del Tiglio

Caratteristiche: Profilo aromatico stratificato: si apre su note di lychees, sambuco e biancospino, per proseguire verso timbri di idrocarburi e cioccolato bianco. Al palato scorre denso e voluminoso ma al tempo stesso fresco e salino. Finale ben equilibrato, di grande persistenza e pulizia.

Da une delle più virtuose cantine artigianali del Collio, Studio di Bianco di Borgo del Tiglio è un vino d’inconsueta finezza ed equilibrio ottenuto dall’assemblaggio di Riesling, Sauvignon e Friulano. A pieno titolo tra i migliori vini del friuli venezia giulia per armonia e meticolosa precisione enologica.

Vitigni: Riesling, Sauvignon, Friulano
Area: Collio

Gris 2008 – Lis Neris

Galvanizza il naso con successioni note floreali di sambuco, peperone verde impreziosite da nuances agrumate e salsedine.

Al palato è ricco e setoso con una grande morbidezza e freschezza impreziosita da una leggera nota iodata minerale che conferisce voluminosità e carattere in bocca. Finale elegante, avvolgente e pieno, di lunga persistenza con delicati ritorni sul frutto e sulle spezie

Un vino virtuoso ottenuto dal Pinot Grigrio: straordinaria eloquenza olfattiva che si sprigiona al palato ricco, morbido, voluminoso e di sensazionale persistenza. Doverosamente tra i migliori vini bianchi del Friuli Venezia Giulia per potenziale d’invecchiamento e rapporto qualità prezzo.

Vitigni: Pinot Grigio
Area:  Friuli Isonzo   

Sauvignon ‘Ronco delle Mele’ 2019 – Venica

Descrizione: Note varietali di flora alpina, pesca bianca e sambuco si fondono a sentori di croissant fragrante e suggestioni di salsedine. In bocca è armonico, vibrante e di ottima sapidità e lunghezza.

Il Ronco delle Mele di Venica appassiona per straordinario equilibrio e massimizzazione del carattere varietale del Sauvignon Blanc. Interpretazione virtuosa a pieno titolo tra i migliori vini bianchi italiani del Friuli Venezia Giulia

Vitigni: Sauvignon Blanc 100%
Area: Collio

Terre Alte 2018 –  Livio Felluga 

Caratteristiche: Ventaglio olfattivo fresco e fragrante, con delicate sfumature floreali e citriche che si fondono a sentori di foglia di pomodoro, zagara e senape di Digione. In bocca è straordinariamente voluminoso con un finale persistente di buona pulizia che conferma l’olfatto. 

Un vino elegante capace di massimizzare dell’espressione territoriale del Friuli attraverso l’assemblaggio di Sauvignon, Pinot Bianco e Friulano. A pieno titolo tra i migliori vini del friuli venezia giulia.

Vitigni: Sauvignon 40%, Pinot Bianco 30% , Friulano 30%
Area:
Colli Orientali del Friuli

Vintage Tunina 2019 – Jermann

Caratteristiche: Delicate note di ananas e melone bianco si mescolano a sentori di macchia mediterranea e burro fuso. La bocca è vivace, ritmata da una piacevole lama acida che rende il sorso salino e scattante. Finale di sensazionale persistenza.  

Vitigni: Savignon Blanc, Chardonnay, Ribolla Gialla, Malvasia Istriana e Picolit

Area: Collio

Tunisia è vino estroso, dal carattere autentico e ben definito. Tra i migliori vini del friuli venezia giulia per i suoi profumi sfaccettati, delicati e raffinati.

Real Riserva 2013 – Moschioni

Caratteristiche:  Frutta rossa matura e sottospirito, che si allungano verso un finale di spezie austere, goudron, nuances speziate e sottobosco Grande estratto polifenolico e finale di lunghezza e grande precisione

Vino appassionante nato dal connubio di Tazzelenghe, Merlot e Cabernet Sauvignon.

Un vino possente e d’imperitura persistenza.  Vino da meditazione ideale per appassionati, sicuramente tra i migliori vini del Friuli Venezia Giulia

Vitigni: Tazzelenghe, Merlot e Cabernet Sauvignon.
Area: Colli Orientali del Friuli

Merlot 2018 – Miani

l Merlot di MIani galvanizza il naso con sentori di more di rovo mature, e lamponi a cui si aggiungono suggestioni di fiori appassiti, di sottobosco e di cioccolato fondente. Il sorso è intenso con tannini ben tratteggiati e coadiuvati da un’acidità pronunciata che dona grande bevibilità e armonia ed equilibrio

Vino ottenuto da Merlot da carattere unico, sui generis e artigianale, a pieno titolo tra i migliori vini del Friuli Venezia Giulia.

Vitigni:  Merlot 100%
Area: Colli Orientali del Friuli

Merlot 50 Anni 2016 – Le Vigne di Zamó

Descrizione: Titilla il naso assopito con incisive note di mora di rovo matura, lampone, caffé e note boisé. Al palato è voluminoso e intenso, con un tannino spesso ma setoso e una buona acidità che favorisce la bevibilità, finale con delicati rimandi sul frutto e spezie. Affina in botti grandi di rovere francese per 18 mesi e 12 mesi in bottiglia.

Grande carattere: tra i migliori vini del Friuli Venezia per capacità di coniugare ricchezza ed eleganza.

Vitigni: Merlot
Area: Colli Orientali del Friuli

Mario Schiopetto 2020 – Schiopetto 

Descrizione: Titilla il naso alternando intensi aromi di fiori di sambuco, melone bianco, ardesia e salsedine Il sorso è voluminoso, sapido ben bilanciato da un’acidità incalzante.

Uno dei migliori vini del Friuli Venezia Giulia per espressività e integrità del frutto:

Naso complesso, fine ieratico: le note fruttati si integrano con sfumature imprevedibili che al secondo sorso persuadono e acquisiscono grande coerenza. Lisergico d’uva. Tra i migliori vini del Collio.

Vitigni: Friulano, Riesling
Area: Collio

‘Bianco Pomedes’ 2018 – Scubla

Bouquet accattivante che si articola tra note floreali di biancospino e pesca bianca, impreziosite da nuances di miele d’acacia, idrocarburi, vaniglia e mandorle tostate.

Al palato è ricco e setoso con una grande morbidezza e freschezza impreziosita da una nota iodata minerale di nerbo che conferisce voluminosità e presenza al palato. Finale di ottima precisione, avvolgente e denso, di lunga persistenza con delicati ritorni floreali-fruttati.

Un vino sfaccettato e appassionante di sensazionale equilibrio gusto-olfattivo. Il Bianco Pomedes di Scubla è un’interpretazione virtuosa che scommette sull’assemblaggio tra Pinot Bianco, Riesling e Friuliano: a pieno titolo tra i migliori vini del Friuli Venezia Giulia per rapporto qualità prezzo.

Vitigni: 65% Pinot Bianco, 10% Riesling, 25% Friulano
Area:  Colli Orientali del Friuli 

Sauvignon Riserva 2017 – Marco Felluga

Descrizione: Naso mielato impreziosito da intense suggestioni di pesca gialla, acacia e pompelmo e foglia di pomodoro. Il sorso, fresco e slanciato, si allunga verso un finale di buona persistenza dalle suggestioni agrumate. 

Succoso ed espressivo, il è da annoverare tra i migliori vini del friuli venezia giulia per la sorprendente intelligibilità del frutto, fresco e croccante.

Vitigni: Sauvignon Blanc
Area: Collio

Chardonnay ‘Sol’ 2020 – Ronco del Gnemiz

Descrizione: Note varietali di flora alpina, ananas e pesca bianca si fondono a sentori di croissant fragrante impreziositi da timbri d’idrocarburi. In bocca è fresco e scattante, sorretto da una granulare presenza iodata. Finale fruttato di straordinaria persistenza. 

Lo Chardonnay Sol di Ronco del Gnemiz ci stupisce per la sua eloquente finezza di profumi e massimizzazione del vitigno. Interpretazione virtuosa di Chardonnay in Italia: a pieno titolo tra i migliori vini del Friuli Venezia Giulia

Vitigni: Chardonnay
Area: Colli Orientali del Friuli

Braide Alte 2020 – Livon

Descrizione: Bouquet delicato e raffinato, articolato su note di tarassaco, foglia di pomodoro, frutta gialla e toni empireumatici. Il sorso esplode pieno e morbidissimo, trainato da una piacevole scia acida che lascia la bocca fresca e  gratificata.

Finale lungo, vivace e rotondo 

Carattere territoriale e abilità sono i presupposti per un vino che scommette sul connubio di Chardonnay, Sauvignon e Moscato Giallo. Raffinato e poliedrico: da annoverare senza dubbio tra i vini del Friuli Venezia Giulia.

Vitigni: Chardonnay, Sauvignon, Picolit, Moscato Giallo

Biancosesto 2020 – La Tunella

Caratteristiche: Un tripudio di frutti a polpa gialla matura e tropicale che sfuma verso timbri agrumati, resina e miele d’acacia, cioccolato bianco e burro fuso.

Un vino bianco di nerbo e dal carattere meditativo: il palato ha un’acidità particolarmente pronunciata che dona grande scorrevolezza e profumi d’inconsueta finezza. 

Un vino lisergico di grande eloquenza ottenuto dal connubio dei vitigni autoctoni Friulano e Ribolla Gialla. Da annoverare tra i migliori vini del Friuli Venezia Giulia.

Vitigni: Friulano 50%, Ribolla Gialla 50%
Area: Colli Orientali del Friuli

Sacrisassi 2018 – Le Due Terre

Si presenta dal colore rosso rubino brillante. Al naso si apre ampio spaziando da piacevoli note di ciliegia, ribes nero impreziosite da suggestioni di sottobosco e nuances speziate di pepe nero, vaniglia, chiodi di garofano

Si svela al palato con una trama tannica avvolgente e vellutata di medio spessore, a cui fa da contraltare una importante spalla acida di nerbo che conferisce freschezza.

Finale armonico, balsamico, di buona persistenza ed eleganza. A pieno titolo uno dei migliori vini rossi del Friuli Venezia Giulia.

Vitigni: Schioppettino 60% e Refosco dal Peduncolo Rosso 40%
Area: Colli Orientali del Firuli

Riesling Schulz 2019 – Ronco del Gelso

Descrizione : Al naso affiorano decise sfumature citriche e floreali che si fondono alle spezie dolci, zagara e burro fuso.

Il sorso è materico e suadente, straordinariamente voluminoso e croccante, dal lungo finale che conferma l’olfatto.

Tra i migliori vini bianchi del Friuli Venezia Giulia per capacità di coniugare finezza aromatica ed eleganza al palato in questo grande interpretazione di Friulano.

Vitigni: Riesling
Area: Friuli Isonzo

Schioppettino di Cialla – Ronchi di Cialla

Descrizione: Si apre in un caleidoscopio di profumi tra note di mirtilli e mora di rovo in confettura a cui segue un carattere più austero di polvere di cacao fondente, cardamomo, incenso e sottobosco.

Il palato con un tannino serico e una buona acidità che favorisce la bevibilità. Grande sapidità e ottima persistenza.

Tra i migliori vini del Friuli Venezia Giulia per versatilità nell’abbinamento gastronomico e rapporto qualità prezzo.

Vitigni: Ribolla Nera (Schioppettino) 100%
Area: Colli Orientali del Friuli

Zuc di Volpe 2021 – Volpe Pasini

Descrizione : Delicate note di melone bianco e scorza d’arancia si mescolano a sentori floreali e di erbe aromatiche. Il palato è fresco e vivace, scandito da un piacevole retrogusto salino ed ammandorlato, di sensazionale persistenza.  

Il Zuc di Volpe di Volpe Pasini è un vino autentico e ben realizzato.

Tra i migliori vini bianchi del Friuli per i suoi profumi delicati e mai banali e per il rapporto qualità-prezzo.

Vitigni: Sauvignon 100%
Area:
Colli Orientali del Friuli

MIGLIORI VINI ORANGE DEL FRIULI VENEZIA GIULIA

Quali sono i migliori vini orange del Friuli Venezia Giulia? In Friuli Venezia Giulia, in particolar modo nell’area del Collio e del Carso, sono prodotti alcuni tra i migliori vini orange del mondo.

Questi vini bianchi macerati sulle bucce sono una piccola nicchia enologica artigianale ma che tuttavia suscita grande interesse per fascino anticonvenzionale e arcaico.

Le varietà principali vinificate per i famosi vini orange sono Ribolla Gialla, Malvasia, ma tante altre varietà autoctone e internazionali diffuse in Friuli Venezia Giulia.

Tra i migliori vini orange del Friuli Venezia Giulia si possono menzionare l’esperienza virtuosa di Gravner, vero e proprio antesignano del genere. Per approfondire i migliori vini orange e i migliori produttori di vini orange del Friuli Venezia Giulia da noi consigliati leggi l’articolo dedicato.

Ribolla Gialla Anfora 2013 – Gravner

Descrizione: Galvanizza il naso alternando lisergici aromi di fiori di zagara, ardesia, salsedine e albicocca candita impreziositi da nuances di sandalo e spezie orientali.

Il sorso è materico, sapido e ben bilanciato da un’acidità incalzante. Uno dei migliori vini del Friuli Venezia Giulia per carattere unico: Un vino in anfora dal naso penetrante e ieratico, le note fruttati si integrano con sfumature imprevedibili che al secondo sorso persuadono e acquisiscono grande coerenza.

Vitigni: Ribolla Gialla 100%

Ribolla Gialla 2016Radikon

Descrizione: Galvanizza il naso in un tripudio di sensazioni di frutta disidratata a cui seguono suggestioni agrumate e salmastre e spezie orientali.

Il sorso è sapido, materico e si allunga verso un finale di ottima persistenza.

La Ribolla Gialla di Radikon appassiona per inconsueta eloquenza olfattiva. Da annoverare tra i migliori vini del Friuli Venezia Giulia per carattere inedito, arcaico e lisergico.

Vitigni: Ribolla Gialla 100%

Ribolla Gialla 2017 Collio – Damijan Podversic  

Descrizione : Note agrumate di scorza di mandarino ed arancia candita, con piacevoli sentori di erbe campestri, toffee e miele di tiglio. La fermentazione sulle bucce arricchisce il palato rendendolo complesso ed avvolgente, ricco di sfumature sapido-minerali impreziosite dall’invecchiamento.

Un orange wine profondo ed eloquente, dal carattere meditativo. A pieno titolo tra i migliori vini del Friuli Venezia Giulia per la grande persistenza del finale e potenziale di evoluzione.

Vitigni: Ribolla Gialla 100%
Area:
Collio

Ribolla Gialla ‘Miklus – Natural Art’ 2016 – Draga 

Caratteristiche:  Si apre delicato con sentori di frutta a polpa gialla tropicale sciroppata, resina e kumquat, proseguendo con sfumature che ricordano la salvia e il timo. Il palato conferma l’olfatto con chiusura balsamica.

Un vino orange italiano del Collio di grande finezza aromatica, dai profumi seducenti e avvolgente al palato. Vino ideale ideale per appassionati che potrebbe sorprendere anche con inusitati abbinamenti gastronomici. Sicuramente tra i migliori vini del Friuli Venezia Giulia.

Vitigni: Ribolla Gialla 100%

Ribolla Gialla 2015Franco Terpin

Descrizione : Pesca gialla, frutti esotici e fiori di zagara si mescolano a timbri salmastri di erbe spontanee, cera d’api e spezie. Al palato è incalzante, ben strutturato e materico, dotato di strepitosa bevibilità. Persistenza di estrema lunghezza e precisione. 

Una Ribolla Gialla dal sensazionale potenziale evolutivo. Tra i migliori Orange wines del Friuli Venezia Giulia per persistenza e finezza olfattiva.

Vitigni: Ribolla Gialla 100%
Area:
Collio

Ograde 2018 – Skerk

Caratteristiche: Confettura di albicocche, lime e zenzero candito fanno da ouverture a intriganti note di datteri e caramello salato.

In bocca esplode ricco e avvolgente, con un tannino ben tratteggiato e una sapidità che rende il finale succoso e di ottima freschezza.

Uno dei migliori orange wine italiani per carattere e unicità. Un’etichetta graffiante, dall’ottimo estratto e dal sorso materico e vibrante.

Vitigni: Vitovska 25%, Malvasia 25%, Sauvignon 25% e Pinot Grigio 25%

Ribolla Gialla 2015 – La Castellada 

Descrizione: Delicate note agrumate si mescolano a sentori di frutta esotica e frutta candita impreziosite da nuances di chiodi di garofano e burro fuso. La bocca è vivace, ritmata da una piacevole sapidità che rende il sorso voluminoso e di preenza. Finale ammandorlato di buona persistenza.  

La Ribolla Gialla di La Castellada è un vino estroso, dal carattere autentico e ben definito. Tra i migliori orange wine italiani per schiettezza e fragranza.

Vitigni: Ribolla Gialla 100%

Quali sono i migliori vini del Friuli Venezia Giulia?

Quali sono i migliori vini del Friuli Venezia Giulia? Scegliere è un impresa ardua, che comunque soggiace inevitabilmente ai limiti di un’opinione soggettiva, che come tale, per definizione, è deficitaria e arbitraria.

Noi abbiamo semplicemente stilato una lista nostre delle interpretazioni preferite secondo le nostre valutazioni. Rimane tuttavia imprescindibile sottolineare che il vino, non nasce come uno status symbol, da esibire o sfoggiare coram populo.

Ma per emozionarci ed essere condiviso in modo genuino con le persone che amiamo, legandosi a situazioni contingenti e ai momenti irripetibili e intimi della nostra vita.

Pertanto, vi invitiamo a visitare cantine e conoscere i produttori che producono vini nella loro unicità, affinché possiate scoprire e scegliere autonomamente il vino che possa essere annoverato per voi tra i vostri personali vini preferiti. Se avete avuto la pazienza di leggere fin qua vi ringrazio per l’attenzione, ma adesso è il tempo riempire i calici e recidere le speranze lontane, e quindi:

Cheers, Salute, Santé

Jean Marco Palmieri