Migliori 20 Vini Pugliesi (Aggiornato 2021)

Quali sono i migliori vini pugliesi? Scopri la nostra lista con foto, descrizione e degustazione dei migliori 20 migliori vini pugliesi  Dai vini più famosi a quelli meno noti delle migliori cantine della Puglia.

Scopri inoltre i vini rosati pugliesi nell’articolo dedicati ai migliori vini rosati italiani e la sezione sui migliori produttori della Puglia, dove troverai articoli dedicati alle aziende e ai loro vini.

INDICE:

VINI PUGLIESI – TRA I MIGLIORI D’ITALIA

Quali sono i migliori vini pugliesi?

Tra i migliori vini della Puglia di possono menzionare importanti denominazioni e vini come Primitivo di Mandurica DOC, Salice Salentino DOC, Castel del Monte Riserva DOCG o i Rosati del Salento.

Scopriamo i vitigni principali da cui sono prodotti i migliori vini pugliesi e il terroir della Puglia.

Primitivo:

Il Primitivo, noto nel mondo anche come Zinfandel, è sicuramente tra i migliori vini pugliesi e rappresenta il 14% della produzione regionale. Si tratta di un vino rosso prodotto dall’omonimo vitigno che dà vita a vini corposi e particolarmente fruttati e speziati.

Di grande interesse tra i migliori vini pugliesi il Primitivo di Manduria DOC e il Primitivo Gioia del Colle DOC, due tra le zone più vocate e rappresentative per il Primitivo della Puglia.

Dal Primitivo si ottengono anche ottimi vini rosati pugliesi, per approfondire scopri l’articolo dedicato ai migliori vini rosati pugliesi.

Negroamaro:

A pieno titolo tra i migliori vini pugliesi vi è il Negroamaro, prodotto dall’omonimo vitigno. Il Negroamaro è un vino rosso prodotto in particolar modo nel Salento, la subregione meridionale della Puglia, dove costituisce i vini Salice Salentino DOC.

Da questo vino si ottengono vini corposi e di grande concentrazione e sapidità minerale, contraddistinti inoltre da seducenti profumi di frutta in confettura, e frutti di bosco sotto spirito.

Dal Negroamaro si ottengono anche ottimi vini rosati pugliesi, per approfondire scopri l’articolo dedicato ai migliori vini rosati italiani.

Altri Vitigni Autoctoni Pugliesi

Sicuramente tra migliori vini pugliesi oltre al Primitivo e al Negroamaro vi sono tante altre varietà autoctone, che testimoniano la ricca biodiversità della Puglia.

Di grande interesse si possono menzionare zone di produzione come le Murgie, dove di fianco ai vitigni rossi convivono anche uve bianche come Verdeca. Minutolo e Moscato, oppure il Foggiano e la Daunia, nel Tavoliere, dove si coltiva il Bombino Bianco accanto al Nero di Troia, infine nella zona di Brindisi troviamo il vitigno a bacca rossa Susumaniello.

TERROIR DEI VINI DELLA PUGLIA

Dove nascono i migliori vini pugliesi

La Puglia, terza regione vitivinicola italiana, ha un territorio tanto vocato quanto eterogeneo. La diversa composizione dei terreni, le catene montuose e le brezze marine permettono la produzione di un’ampia gamma di vini di grande carattere territoriale.

Nella Capitanata, la parte più settentrionale delimitata a est dal promontorio del Gargano, i migliori vini pugliesi vengono prodotti in terreni calcareo-sabbiosi, caratterizzati da un clima continentale con inverni più rigidi rispetto al resto della regione. In questa zona, che comprende i monti della Daunia ed il Tavoliere delle Puglie, vengono prodotti ottimi vini rosati e rossi ottenuti da uve di Nero di Troia, Montepulciano e Sangiovese, ma anche bianchi di pronta beva da uve Falanghina, Trebbiano e Bombino Bianco.

Nell’altopiano delle Murge i terreni diventano calcareo-argillosi, ricchi di falde acquifere che garantiscono rifornimento di acqua alle radici della vite nei mesi più caldi. Qui, le discrete escursioni termiche notturne assicurano ai vini un’ottima struttura e una sorprendente sapidità. I migliori vini pugliesi prodotti nelle Murge sono il Nero di Toia Castel del Monte Nero di Troia DOCG ed il Primitivo Gioia del Colle DOC. Nelle Murge viene prodotto anche un imperdibile vino da dessert, il Moscato di Trani DOC, prodotto con uve Moscato Bianco.

Scendendo verso le coste ioniche, il clima mediterraneo mitigato dalle brezze marine ed i terreni alluvionali e calcareo-sabbiosi assicurano alle uve un ottimo corredo polifenolico ed aromi intensi e complessi. E’ qui che il Primitivo, vitigno precoce, dà il massimo delle sue potenzialità per la produzione di uno dei migliori vini rossi pugliesi: il Primitivo di Manduria DOC

Il Salento, punta estrema della Puglia, è caratterizzato invece dalle tipiche terre salentine, pianure soleggiate di terre rosse calcareo-argillose, vocate alla produzione di uve Negroamaro e Malvasia Nera. Nelle province di Brindisi e Lecce viene prodotto anche un vino rosso particolare e  caratteristico: il Salice Salentino Aleatico Dolce DOC.

MIGLIORI 20 VINI PUGLIESI – Consigliati da Jean Marco Palmieri

Quali sono i migliori vini pugliesi? Vediamo quindi insieme una lista dei 20 migliori vini pugliesi e scopriamo le loro caratteristiche con la nostra degustazione in modo che ognuno possa trovare i migliori vini pugliesi adatti ai propri gusti.

Per scoprire le eccellenze scopri il nostro archivio con articoli dedicati sui migliori produttori di vino della Puglia.

Es Riserva 2015 – Primitivo di Manduria – Gianfranco Fino

Descrizione: Spande intensi frutti di mora di rovo in confettura, prugna cardamomo, cioccolato di Modica e finocchietto selvatico. In bocca è materico, con tannini imponenti in fieri e una mineralità sapida di grande presenza che amplifica il sorso. Finale perpetuo e denso con rimandi sulle note fruttate e sulle erbe aromatiche.

Vitigni: Primitivo 100%
Regione: Puglia

Considerato uno dei più iconici vini della Puglia, Es di Gianfranco Fino è un Primitivo di Manduria dal carattere ancestrale, voluminoso e ipnotico. Tra migliori vini pugliesi per capacità d’interpretare la possenza incontenibile del terroir.

Prezzo indicativo: 95 €

Graticciaia Negroamaro IGP Salento 2013 – Agricole Vallone

 Descrizione: Al naso seduce con note di piccoli frutti scuri maturi, violette appassite, humus, finocchietto selvatico e grani di pepe nero. Il sorso scorre ampio e denso, avvolgendo il palato in un caleidoscopio di sensazioni succose e speziate, sorrette da un importante corredo polifenolico. Prodotto con uve appassite e affinato in botti di rovere francese.

Graticciaia di Vallone è un Negroamaro che coniuga magistralmente la possenza del terroir con un tocco di eleganza femminile. A pieno titolo tra i migliori vini pugliesi.

Vitigni: Negroamaro
Prezzo indicativo: 50€

Primitivo Gioia del Colle ‘Muro Sant’Angelo Contrada Barbatto’ 2017 – Tenute Chiaromonte 

Descrizione : Un vino dai profumi eloquenti e penetranti: incalza con note di frutti di bosco maturi, ribes rosso, speziato e balsamico, impreziosito da leggeri spunti boisé e tannini di grande finezza.

Una delle migliori interpretazioni di Primitivo: l’olfatto è un preludio delicato che si spande sensazionalmente opulento al sorso: tannino possente ma setoso e penetrante intensità olfattiva. A pieno titolo tra i migliori vini pugliesi-

Vitigni: Primitivo
Prezzo indicativo: 34€

Primitivo ‘Per Lui’ 2016 – Leone de Castris

Descrizione: Si apre schivo ma tenebroso su note speziate e di sottobosco e humus per distendersi verso di more di rovo e mirtilli di bosco.  Il sorso è caldo ed espansivo,  di ottima  persistenza.

Dall’iconica cantina Pugliese, uno dei migliori Primitivo per riconoscibilità: Un vino a coda di pavone alla francese: si apre austero e tenebroso per spandersi voluminoso al palato. Meritatamente tra i migliori vini pugliesi. 

Vitigni: Primitivo
Prezzo indicativo:  34€

Negroamaro ‘Le Braci’ 2014Severino Garofano

Descrizione: Prugna in confettura, succose fragoline di bosco e visciole sotto spirito lasciano pian piano spazio a un sottofondo di cioccolato bianco, liquirizia e pepe nero. Al palato è denso, materico, con un finale in cui riecheggia protagonista il frutto.

Quintessenza del territorio pugliese, il Negroamaro Le Braci è un vino denso e succosissimo, concentrato e balsamico, dall’evoluzione infinita. A pieno titolo tra i migliori vini pugliesi.

Vitigni: Negroamaro
Prezzo indicativo: 42€

Fiore di Vigna Primitivo IGP Salento 2016 – Cantine Paolo Leo

Descrizione: Nello spettro olfattivo si stagliano ciliegia matura e ribes nero affiancati da sbuffi minerali, cuoio ed erbe officinali. Tannini ben tratteggiati e maturi e sensazionale sapidità iodata che amplifica il sorso.

Un’interpretazione accattivante e ben riuscita d’inconsueta eleganza. Il Fiore di Vigna di Cantine Paolo Leo è da annoverare meritatamente  tra i migliori vini pugliesi per eloquenza gusto-olfattiva.

Vitigni: Primitivo
Prezzo indicativo: 17€

 Kemelios 2015 – Vetrere

Descrizione: Si apre incisivo su note di piccoli frutti scuri maturi, violette appassite e radice di liquirizia, per proseguire verso reminiscenze di resina, fichi disidratati. Al palato è denso e sontuoso, con un tannino ben definito che denota un grande potenziale evolutivo.

Un vino materico e dalla sublime espressività olfattiva. A pieno titolo tra i migliori vini pugliesi.

Vitigni: Negroamaro e Malvasia.
Prezzo indicativo: 36€

Nero di Troia Riserva ‘Ottagono’ 2014 Castel del Monte Rosso Riserva DOCG – Torrevento 

Al naso delinea un caleidoscopio di sfumature fruttati che spaziano da gelso, ciliegia matura e finocchietto selvatico impreziositi da delicate spezie dolci magistralmente integrate di cioccolato bianco, chiodi di garofano e cardamomo. Al palato è voluminoso, di grande estratto e corpo con tannini levigati a cui fanno da contraltare una buona acidità che lega il sorso creando armonia e pulizia in bocca.

Si tratta di un vino di rara eleganza tra i Nero di Troia, contraddistinto da profumi d’impeccabile precisione e nitidezza e tannini morbidissimi. A pieno titolo tra i migliori vini pugliesi per rapporto qualità prezzo.

Vitigni: Nero di Troia
Prezzo indicativo: 20€

Felice Ceci 2015 Castel del Monte Riserva DOCG –  Giancarlo Ceci

Descrizione: Il naso delinea un quadro aromatico sfaccettato: in evidenza gelso, more di rovo, eucalipto e tabacco.  Al palato rivela grande equilibrio e tannini di ben tratteggiati. 

Un vino artigianale di grande sincerità che esprime senza compromessi il terroir. Tra i migliori vini pugliesi per espressività.

Vitigni: Nero di Troia
Prezzo indicativo: 26€

IMPERIO LXXIV Primitivo di Manduria DOC 2019 – Tinazzi

Al naso si avvertono note di mora di rovo in confettura, sottobosco e ginepro arricchite da pennellate balsamiche di radice di liquirizia e pietra focaia. La beva  avvolge il palato in un sorso denso e piacevolmente sontuoso, con una sorprendente scia salina sul finale che lascia la bocca fresca e appagata.

Un’interpretazione di Primitivo di Manduria tra le più riuscite, che ci racconta con sincerità disarmante la natura del suo frutto. Esempio di come l’alto grado alcolico possa entrare in sinergia con la mineralità regalando un sorso inedito e appassionante. Il Primitivo di Manduria di Tinazzi è senza dubbio uno tra i migliori vini pugliesi.

Vitigni: Primitivo
Prezzo indicativo: 20€

Primitivo Gioia del Colle ’17’ 2017 – Polvanera

Descrizione: Un tripudio di frutti di bosco scuri maturi che si sfumano verso Potpourri di fiori secchi e oli essenziali. Tannini di rara setosità e imperitura persistenza con echi sui timbri fruttati e speziati.

Un Primitivo espansivo e lisergico, che scommette senza compromessi sul carattere varietale del vitigno. Tra i migliori vini pugliesi per finezza olfattiva.

Vitigni: Primitivo
Prezzo indicativo:  21€   

Primitivo di Manduria 2016 –  Attanasio

Descrizione: Al naso si presenta ampio e fruttato, con decise pennellate di fragola, amarena e mirtilli che sfumano verso note floreali di viola e rosa e sentori di rabarbaro. Al palato è scattante, sorretto da una bella lama acida che ne stempera la vigoria. Finale fresco e di buona persistenza.

Un Primitivo dal carattere autentico, di grande espressività territoriale e dotato di ottimo equilibrio tra sapidità e voluminosità. Meritatamente tra i migliori vini pugliesi.

Vitigni: Primitivo
Prezzo indicativo: 27€

‘Valle Cupa’ Salento Rosso IGT 2016 – Apollonio

Descrizione: Incalza al naso con uno spettro olfattivo austero, complesso e di grande precisione: si stagliano registri di frutti scuri maturi impreziositi da note boisé di torrefazione e spezie dolci. Al palato è voluminoso e avvolgente, grande sapidità che spinge verso un finale lungo con richiami sul varietale. 

Un vino elegante e sofisticato, che impreziosisce i tannini e gli aromi del Primitivo e Negroamaro con un lungo affinamento in barrique. Tra i migliori vini pugliesi per ricchezza gusto-olfattiva.

Vitigni: Primitivo, Negroamaro
Prezzo indicativo: 20€

Liala Negroamaro 2019 – Masseria Borgo dei Trulli

Descrizione: Sorprendente il ventaglio aromatico che delinea mora di rovo sotto spirito, prugna, finocchietto selvatico a cui seguono note tostate e speziate. Tannini possenti e compatti di ottima maturità e finale con rimandi sul frutto e le erbe aromatiche.

Un vino superbo d’inconsueta eloquenza ed eleganza. Meritatamente tra i migliori vini pugliesi.

Prezzo indicativo: 24€

Primitivo Gioia del Colle 2020 – Fatalone Petrera

Descrizione: Si apre su decise pennellate di frutta che richiamano il ribes rosso, la mora di gelso e le visciole. Al palato il tannino scultoreo entra in sinergia con una sottile lama acid

Icona di Gioia del Colle, il Primitivo di Fatalone Petrera è un testimone indiscusso delle sensazionali potenzialità enologiche del territorio. A pieno titolo tra i migliori vini pugliesi per il sorso inedito, fresco e succoso. Ottimo rapporto qualità-prezzo.

Vitigni: Primitivo
Prezzo indicativo: 18€

Primitivo di Manduria Riserva ‘Sonetto’ 2015 – Produttori di Manduria

Descrizione: Visciole, mirtilli e lamponcini si allungano verso sentori terziari di pepe nero, vaniglia e cioccolata fondente. Al palato è voluminoso, con un grande estratto, tannini setosi e un finale lunghissimo con echi varietali sul frutto.

Un Primitivo coda di pavone, setoso e avvolgente ma mai banale. La coperativa Produttori di Manduria ci regala ancora una volta un’etichetta che è una garanzia, da annoverare tra i migliori vini rossi della Puglia.

Vitigni: Primitivo
Prezzo indicativo: 30€

Primitivo ‘Senatore’ 2017 – Coppi

Descrizione: Profilo aromatico stratificato su note di amene, mirtilli e more selvatiche in confettura, toni silvestri e fave di cacao. In bocca è morbidissimo, sorretto da un tannino dolce e scultoreo che traina il sorso verso un finale di ottima persistenza.

Uno dei migliori vini pugliesi per l’olfatto delicato che si spande opulento al sorso. Ottimo rapporto qualità-prezzo.

Vitigni: Primitivo
Prezzo indicativo: 25€

Castel del Monte Nero di Troia Riserva DOCG ‘Le More’ 2015 – Santa Lucia

Descrizione: Pennellate di more di rovo e amarena si mescolano a preziosi nuances di humus, liquirizia e chiodi di garofano. Il palato è denso e avvolgente, con tannini ben tratteggiato e un finale balsamico di sensazionale precisione e lunghezza.

Una delle migliori interpretazioni tra i vini Castel del Monte, un vino vibrante che coniuga magistralmente volume con eleganza. A pieno titolo tra i migliori vini rossi della Puglia.

Vitigni: Nero di Troia
Prezzo indicativo: 29€

Patriglione Negroamaro Salento IGP 2013 – Cosimo Taurino

Descrizione: Si apre incisivo su note di prugna, mora di rovo sotto spirito, e viole appassite per proseguire verso timbri balsamici di resina e liquirizia, sfumature eteree e sottobosco.

 Al palato è concentrato e avvolgente, con tannini compatti che si evolvono in progressione verso unfinale di straordinaria persistenza.

Un vino prodotto con uve surmature che ha segnato la storia del Negroamaro. Possente e d’inconsueta eleganza e austerità, a pieno titolo tra i migliori vini pugliesi.

Vitigni: Negroamaro
Prezzo indicativo: 55€

Onirico 2017 – Terre dei Vaaz

Descrizione: Note varietali di viole, rose, ribes nero, marasca e more di gelso si fondono a sentori di sottobosco, erbe officinali, tabacco bagnato e vaniglia. Al palato è corposo, avvolge la bocca in un sorso morbido e materico sorretto da una sapidità scattante che lascia la bocca succosa e fruttata. Finale lungo con echi silvestri e speziati.

Terre dei Vaaz ci stupisce ancora una volta con un Primitivo seducente, dalla spiccata personalità mediterranea. Un vino dal sorso morbido e lisergico, a pieno titolo tra i migliori vini della Puglia per piacevolezza al palato ed espressione varietale. Ottimo per appassionati e intenditori.

Vitigni: Primitivo

Prezzo indicativo: 50€

“Diciotto” Primitivo Salento IGT 2017 – Schola Sarmenti

Descrizione: Ciliegie, ribes rosso e fragoline di bosco mature si fondono a delicate note di fave di cacao, anice e tabacco. In sorso è morbido e avvolgente, con un tannino ben delineato che si avviluppa verso un sorso vero e un finale d’imperitura persistenza. Affina 14 mesi in tonneaux nuovi di quercia francese, media tostatura; poi, 12 mesi di ulteriore affinamento in bottiglia.

Un vino viscerale, tripudio di frutto e territorialità. Senza dubbio tra i migliori vini pugliesi per carattere espansivo e voluminoso.

Vitigni: Primitivo
Prezzo indicativo: 42€

Salice Salentino Riserva ‘Selvarossa’ 2016 – Due Palme 

Descrizione: Il ventaglio aromatico è sfaccettato e tratteggia note di prugna e frutti sotto spirito, sfumature eteree, sottobosco, liquirizia e registri boisé. Al palato è denso e setoso, di sensazionale persistenza con richiami sui timbri fruttati ed eterei.

Tra i migliori vini pugliesi per espressività: Un vino appassionante in cui riecheggia l’eloquenza inequivocabile del terroir della Puglia.

Vitigni: Negroamaro 85%, Malvasia Nera 15%
Prezzo indicativo: 35€

Primitivo ‘Old Vines’ 2016 – Morella 

Descrizione: Si apre penetrante su ribes nero, note ematiche e leggere note di torrefazione. Al palato è intenso e avvolgente, con una trama tannica viva ben tratteggiata e finale di grande precisione in cui riecheggia protagonista il frutto.

Tra i migliori vini pugliesi per finezza aromatica, possenza ed equilibrio : E’ un vino coinvolgente, dal naso espansivo ed eloquente.

Vitigni: Primitivo
Prezzo indicativo: 35€

Fanòi – Negroamaro IGT Salento 2015 – Cantele

Descrizione: Al naso alterna intensi aromi varietali di ciliegia, frutti di bosco scuri maturi, torrefazione e polvere di caffé. Il sorso è denso e armonico con tannini ben tratteggiati integrati sinergicamente con acidità incalzante.

Uno dei migliori vini Negroamaro per persistenza: Un vino lisergico, elegantemente possente di grande carattere territoriale. A pieno titolo tra i migliori vini pugliesi.

Vitigni: Negroamaro
Prezzo indicativo €35

Collezione Privata Primitivo di Manduria 2016 – Cosimo Varvaglione 

Descrizione: Violette, more e prugne in confettura si allungano verso un finale ricco di suggestioni di sottobosco, resina, erbe officinali e toni balsamici. La bocca è subito avvolta da tannini possenti e setosi che lasciano pian piano spazio a un finale lungo e fruttato.

Un’interpretazione inedita, nella quale il carattere varietale del frutto tocca vette altissime. A pieno titolo tra i migliori vini pugliesi per l’inconsueta raffinatezza, di grandissima intelligibilità del frutto.

Vitigni: Primitivo
Prezzo indicativo: 35€

Primitivo di Manduria ‘Sessantanni’ 2017 – San Marzano

Descrizione: Frutti scuri di bosco che riportano alla mente il mirto e cassis, susseguono piacevoli note di spezie dolci, goudron e polvere di cacao.

Uno dei migliori vini pugliesi per identità e carattere: Un vino imperdibile, appassionante che contempera nerbo ed eleganza.

Vitigni: Primitivo
Prezzo indicativo:  28€

CalaMuri Primitivo 2017 – Menhir

Descrizione: Pennellate di viola, mirtilli e more di gelso si fondono armoniosamente a note di liquirizia e anice. In bocca è morbidissimo, di ottima struttura, con un sorso pieno e rotondo dal finale fruttato e balsamico.

Un’interpretazione di Primitivo che non scende a compromessi. Intenso, voluminoso e dai profumi eloquenti: da annoverare tra i migliori vini rossi pugliesi.

Vitigni: Primitivo
Prezzo indicativo: 10€

Primitivo di Manduria DOP “Giravolta” 2017 – Felline

Descrizione: Incalza al naso con piccoli frutti rossi maturi e suggestioni silvestri e di spezie dolci. Al palato è opulento, con una trama tannica decisa e un’acidità iodata che dona grande bevibilità.

Un vino dal sorso grintoso, succoso e di grande armonia. Meritatamente tra i migliori vini pugliesi per la delicata lama acida che lascia la bocca pulita e appagata.

Vitigni: Primitivo
Prezzo indicativo: 15€

Lu Rappaio Primitivo di Manduria 2019 – Masca del Tacco

Descrizione: Olfattivamente è intenso e pieno, articolandosi tra lamponicini, mirtilli in confettura e spezie dolci. Il palato è avvolgente, con un tannino possente e una buona acidità che culmina in un finale di buona persistenza.

Un vino materico, morbido e ricco di frutta. Da annoverare tra i migliori vini rossi pugliesi per l’esplosività sensoriale ed eloquenza olfattiva.

Vitigni: Primitivo

Prezzo indicativo: 12€

Primitivo 2018 – Carvinea

Descrizione: Note inconfondibili di gelso, amarena e mirtilli che evolvono verso sfumature floreali di viola e rosa. Il sorso è avvolgente e di piacevolissima struttura, con un tannino ben levigato dal finale lungo con richiami sul varietale.

Un’etichetta distintiva e appassionante. Senza dubbio tra migliori vini rossi della Puglia per la grande intellegibilità del frutto e la valorizzazione del potenziale del vitigno Primitivo.

Vitigni: Primitivo
Prezzo indicativo: 16€

Primitivo Marpione Bio 2017 – Tenuta Viglione

Descrizione: Al naso si avvertono interessanti pennellate di piccoli frutti rossi e neri, liquirizia, pepe nero e leggeri sentori di rabarbaro. Al palato coinvolge con un trama tannica vellutata ed un finale dolce e succoso di buona persistenza.

Un’interpretazione di Primitivo capace di massimizzare il potenziale del vitigno. Polposo e avvolgente, a pieno titolo tra i migliori vini rossi pugliesi.

Vitigni: Primitivo
Prezzo indicativo: 25 €

Primitivo Riserva Etichetta Bianca 2012 – Plantamura

Descrizione: Stratificate nuances di ribes rosso, ciliegie marasche e mirtilli in confettura si fondono a dolci note speziati e balsamiche. Il tannino è spesso ma levigato, legato sinergicamente al timbro fruttato dolce e persistente.

Un Primitivo sontuoso e di sensazionale persistenza. Senza dubbio tra i migliori vini pugliesi per identità territoriale e potenziale evolutivo.

Vitigni: Primitivo
Prezzo indicativo: 20€

Primitivo Salento IGT Askos 2018 – Masseria Li Veli

Descrizione: Pennellate di viole e more selvatiche si mescolano a preziosi nuances di sottobosco, liquirizia e pepe nero. Il sorso galvanizza il palato con  un corredo polifenolico  ben tratteggiato ed finale balsamico di grande precisione e lunghezza.

Espressione straordinaria del territorio, il Primitivo Askos è un vino sincero e raffinato, a pieno titolo tra i migliori vini rossi della Puglia.

Vitigni: Primitivo
Prezzo indicativo: 18€

MIGLIORI VINI ROSATI PUGLIESI

Quali sono i migliori vini rosati pugliesi? I vini rosati pugliesi sono considerati tra i migliori in Italia per ricchezza ed eloquenza di profumi. La storia del vino rosato italiano è relativamente recente: il primo rosato italiano nasce durante la seconda guerra mondiale, in Puglia.

Stiamo parlando del Five Roses, dell’azienda Leone de Castris, 90% di Negroamaro e 10% di Malvasia Nera. Tutt’ora una vera e propria istituzione quando si parla dei migliori vini rosati pugliesi.

Per scoprire i migliori vini rosati pugliesi leggi l’articolo dedicato.

Migliori vini Dolci Pugliesi

La Puglia ha dato vita anche ad alcuni tra i migliori vini dolci d’Italia, in particolar modo prodotti da uve Moscato, come nel caso del rinomato Moscato di Trani DOC, e da uve di Primitivo, come nel caso del Primitivo di Manduria Dolce Naturale DOCG.

Da tenere in considerazione tra i migliori vini dolci pugliesi anche i vini ottenute da uve di Aleatico, un vitigno semiaromatico a bacca nera da cui si ottengono i vini Gioia Del Colle Aleatico DOC, Salice Salentino Aleatico DOC e Aleatico di Puglia DOC.

Quali sono i migliori vini pugliesi?

Quali sono i migliori vini pugliesi? Scegliere è un impresa ardua, che comunque soggiace inevitabilmente ai limiti di un’opinione soggettiva, che come tale, per definizione, è deficitaria e arbitraria. Noi abbiamo stilato la nostra lista delle interpretazioni di virtuosa qualità di migliori vini pugliesi elle migliori cantine secondo le nostre valutazioni.

Rimane tuttavia imprescindibile sottolineare che i migliori vini pugliesi sono quelli che sono capaci di emozionarci, anche legandosi a situazioni contingenti e momenti irripetibili e intimi della nostra vita.

Pertanto, vi invitiamo a scoprire tutte le cantine che producono vini pugliesi nella loro unicità, affinché possiate trovare e scegliere autonomamente il vino che possa essere annoverato per voi tra i vostri migliori vini pugliesi.