Saracena Primitivo IGP Salento 2019 – Masseria Borgo dei Trulli

La nostra degustazione del vino ‘Saracena’ Primitivo IGP Salento 2019 dell’azienda Masseria Borgo dei Trulli completa di note di affinamento, denominazione, uvaggio, temperatura di servizio e volume alcolico.

Saracena Primitivo IGP Salento 2019

Il Saracena Primitivo 2019 di Borgo dei Trulli veste il calice rosso rubino intenso e impenetrabile, al naso si svela intenso integro e suadente, spaziando da amarena e confettura di fragole a cui seguono vaniglia, cioccolato bianco e note tostate.

Al palato incalza con una trama tannica ben tratteggiata e levigata armonizzata da una buona acidità che dona armonia, equilibrio e scorrevolezza. Finale di grande finezza in cui riecheggia il frutto e le note speziate, di buona finezza e persistenza. Affina in barriques francesi di primo e secondo passaggio per 10 mesi.

Ottimo potenziale d’invecchiamento.

Un vino di grande eloquenza gusto-olfattiva ed equilibrio, sensazionale in abbinamento con piatti a base di carne e selvaggina.

Annata2019
DenominazioneSalento Rosso IGP
Vitigni100% Primitivo
Alcol14,5 %
Temperatura di servizio16 – 18 °C