Vivi Classico Berardenga 2020 con Sara Boriosi

Vivi Classico Berardenga 20202 – I vini Chianti Classico di Castelnuovo Berardenga si rivelano ancora una volta tra i migliori per espressività e struttura.

Si tratta infatti del comune più a sud all’interno della denominazione del Chianti Classico. Il terroir qui è caratterizzato da terreni ricchi di argille calcaree, con galestro e alberese, estati molto calde, elevate altitudini e importanti escursioni termiche.

Questi elementi sono provvidenziali per permettere al Sangiovese di esprimersi nella sua massima voluminosità, possenza e ricchezza di colori e tannini, ma anche di sviluppare profili aromatici unici, che qui si fanno meno delicati e floreali, ma con note di frutta più matura, spesso impreziosite da eleganti sfumature austere, lisergiche e penetranti.

Elementi chiave, questi, per produrre vini di grande carattere e struttura, tra i migliori del Chianti Classico adatti a lunghi affinamenti.

La discussione di Vivi Classico Berardenga è stata coordinata dalla famosa ed estrosa enotecaria e scrittrice Wine blogger Sara Boriosi, che, insieme ai produttori, ha affrontato con appassionante verve e competenza le criticità e i punti di forza nella dialettica tra piccole e grandi aziende di vino in un territorio così ambito dal mercato.

Ancora una volta nel dibattito, per identificare maggiormente il carattere dei vini del territorio, risulta cruciale l’esigenza d’indicare nell’etichetta il comune di provenienza e vigneti singoli, piuttosto che limitarsi al generico nome “Chianti Classico”.

Una scelta ardua di cui si parla da anni, che soggiace a svariate complicazioni, ma che potrebbe davvero contribuire a promuovere le differenze tra le varie aree del Chianti Classico, soprattutto favorendo una valorizzazione dell’incantevole territorio artistico e paesaggistico di Castelnuovo Berardenga, dove ristorazione e turismo di qualità trovano una culla senza eguali.

Prossimo appuntamento di degustazione di Vivi Classico Berardenga 2020 il 4 Settembre a Piazza Padella a Vagliagli con Leonardo Romanelli

In Bocca al lupo Chianti Classico Castelnuovo Berardenga! Ad maiora!